LA TATTICA: IL PRESSING NEL CALCIO

capellocoppa.jpg

 

Fabio Capello allenatore-calcio

www.ancheiopossoallenare.wordpress.com

Se non si conosce l’avversario che tipo di pressing, io allenatore di calcio , devo far applicare alla mia squadra?

 

Ciao e rieccoci,

a grande richiesta, rispondo a questa domanda, che in centinaia mi avete posto.Nel frattempo, per chi è “arrivato tardi” lo invito ad iscriversi gratuitamente alla mia newletter dove privatamente ti farò dono di tante altre preziose informazioni piene di contenuti pratici e concreti da mettere subito in pratica in campo… sempre…Gratis!! Ma che cosa, in particolare ti offrirà “ancheiopossoallenare“?

Ti offrirà a te allenatore di calcio, i mezzi e le strategie per operare dei miglioramenti duraturi nella Tua squadra e nei Tuoi giocatori. Insieme ci concentreremo sul controllo delle 4 aree del gioco del calcio, che influiscono maggiormente sulla prestazione di una squadra di calcio. Iscriviti ora, gratuitamente all’argomento che ti interessa maggiormente, per ricevere gratis, informazioni,contenuti e mezzi di allenamento collaudati sul campo :

Si, voglio iscrivermi gratis con un semplice CLIC e voglio ricevere gratis, metodi e sistemi di allenamenti collaudati dai migliori allenatori del momento riguardanti il settore della:

CLICCA SU TATTICA

CLICCA SU PREPARAZIONE ATLETICA

CLICCA SU PREPARAZIONE MENTALE

TECNICA

LA PROPOSTA: L’obiettivo di questa iniziativa non intende concentrarsi sul COSA deve fare un allenatore per migliorare la prestazione della sua squadra , bensì sul COME farlo.

Con i miei più cordiali saluti,

Marco M.

Se non si conosce l’avversario che tipo di pressing, io allenatore, devo far applicare alla mia squadra?

 

 

Due potrebbero essere gli atteggiamenti che una squadra deve avere di base:

  1. Andare ad aggredire sulla trequarti avversaria
  2. Attendere

Quando l’avversario non è tecnicamente-tatticamente forte:

di solito si tende ad applicare il primo tipo di pressing, perché non avendo giocatori di calcio di qualità in mezzo al campo, chi è in possesso di palla trova più facile lanciare lungo, saltando il suo centrocampo.
Uno dei motivi per cui si applica un pressing (sulla trequarti avversaria) ,è quello di impedire che questi lancino subito lungo

Quando invece l’avversario è forte tecnicamente-tatticamente:

e con la sua qualità cerca di costruire le sue azioni facendo girare la palla, di solito si applica il secondo tipo di pressing.
Uno dei principali motivi per cui conviene aspettarli e farli salire fino all’altezza della linea di centrocampo è quello di creare profondità alle loro spalle.

Un consiglio molto prezioso è quello di dividere il campo in settori e numerarli in base alla loro pericolosità. Poi una volta disegnate le varie zone, spiegare ai vostri giocatori che se una squadra avversaria in possesso di palla la fa girare da destra a sinistra, ma non arriva nelle zone di campo pericolose che voi avete contrassegnato e indicato ai vostri giocatori, vuol dire che complessivamente, stanno svolgendo un buon lavoro difensivo e che voi potete ritenervi soddisfatto, anche se non si conquista la palla.

Perché dovete ritenervi soddisfatto?
Perché l’avversario non riesce a conquistare profondità!!

Adesso vediamo quale strategia applicare , una volta conquistata la palla.

Una volta riconquistata la palla una squadra ha due possibilità di base:

  1. Ripartire immediatamente
  2. Cercare un azione ragionata tramite il possesso di palla

Ricordando che andare in pressing significa capovolgere un azione difensiva in un azione offensiva, l’allenatore di calcio deve spiegare ai suoi giocatori quale tattica adottare una volta entrati in possesso di palla.

La scelta dello schema da applicare, una volta entrati in possesso di palla, dipende dalla zona del campo in cui si è conquistato il pallone.

Se il pallone è stato conquistato dalla seconda linea (centrocampo):

allora si può allenare la squadra alla ripartenza veloce con verticalizzazioni efficaci CENTRALI

Se il pallone è stato conquistato dalla terza linea (difensori):

allora si può allenare la squadra ad aprire il gioco sugli ESTERNI, perché difficilmente in questo caso ci saranno spazi utili per verticalizzare centralmente

Bene, già da questa settimana per prima cosa puoi mettere subito in pratica i concetti preziosi che ti ho appena consigliato e per seconda cosa se non l’ho hai ancora fatto…iscriviti alla mia newlettere e…

Scopri i metodi e le strategie dei migliori allenatori del momento iscrivendoti alla mia newletter: scegli qui sotto l’argomento che ti interssa di più e CLICCACI SOPRA

TATTICA

PREPARAZIONE ATLETICA

PREPARAZIONE MENTALE

TECNICA

Vuoi andare alla sezione dei contenuti gratis?

Ecco dove la puoi trovare:

Si,voglio entrare dentro la sez.dei contenuti 

Domande?Informazioni? E.mail: tuttipossonoallenare(at)libero.it

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: